"Ad un mondo migliore si contribuisce soltanto facendo il bene adesso ed in prima persona, con passione e ovunque ce ne sia la possibilità".Benedetto XVI : Deus caritas est

lunedì 27 gennaio 2014

L'Ass. Kwizera edita una sintesi del Compendio della DSC per il Rwanda

La copertina ( clicca qui per aprire il testo)
Nell'Esortazione apostolica postsinodale Africae Munus del novembre 2011, S.S. Benedetto XVI, in tre passaggi successivi, sottolineava l'importanza della conoscenza della Dottrina sociale della Chiesa da parte dei laici che hanno responsabilità di ordine politico, economico e sociale, per apportare un contributo forte e qualificato alla società africana. Al riguardo, il Papa richiamava l'importanza  del Compendio della Dottrina sociale della Chiesa quale strumento pastorale di prim’ordine per la missione della Chiesa  nel mondo e nella società. Aderendo alla sollecitazione papale, al fine di offrire uno strumento adatto a diffondere nella comunità cristiana rwandese la conoscenza del Compendio, un volume di oltre 300 pagine, l'Associazione Kwizera ha promosso l’edizione di una Sintesi dell'opera, contenuta in un centinaio di pagine. La Sintesi, che prende in esame uno per uno tutti i 583 paragrafi del Compendio, è frutto del lavoro di  un esperto cultore della materia, il francese Denis Matschek che ha cortesemente autorizzato l'associazione Kwizera a curarne la diffusione in Rwanda. L'edizione rwandese riporta in appendice  una sintesi, ripresa dalla Radio vaticana, dell'enciclica Caritas in veritate, in cui Benedetto XVI, in continuità con l'insegnamento dei suoi predecessori, arricchisce il Compendio di ulteriori elementi che consentono di misurarsi con un momento storico particolare come l’attuale.
In questi giorni è stato rilasciato il testo in francese in formato elettronico ( e book), a cui ha dato il proprio imprimatur il vescovo di Byumba, mons. Servillien Nzakamwita, presidente della Commissione Episcopale rwandese per l’apostolato dei laici. Dopo che i pastori della Chiesa locale avranno preso visione del'opera, gli stessi potranno richiedere le copie a stampa necessarie per le esigenze pastorali delle singole diocesi, per raggiungere i laici della comunità cristiana rwandese, a partire dagli studenti delle scuole secondarie, dei seminari e delle università. A supporto della didattica sono disponibili anche apposite slide, predisposte dal curatore della Synthèse. 
Nei progetti dell'Associazione c'è quello di poter affiancare all’edizione a stampa in francese anche  un ciclo di approfondimenti in kinyarwanda, utilizzando le radio locali a cominciare da Radio Maria Rwanda. Il prossimo step è quindi quello di individuare un gruppo di esperti divulgatori, nei diversi campi in cui si articola il Compendio, che si facciano carico di questo servizio perchè i contenuti della Dottrina sociale della Chiesa possano raggiungere l’intera comunità cristiana rwandese, dando concretezza alla recente sollecitazione di Papa Francesco circa la necessità di "un’opera di sensibilizzazione e di formazione, affinché i fedeli laici, in qualsiasi condizione, e specialmente quelli che si impegnano in campo politico, sappiano pensare secondo il Vangelo e la Dottrina sociale della Chiesa e agire coerentemente, dialogando e collaborando con quanti, con sincerità e onestà intellettuale, condividono, se non la fede, almeno una simile visione di uomo e di società e le sue conseguenze etiche".

Nessun commento: